Ultimi articoli

Giovanni Allevi: vivete intensamente!

Giovanni Allevi

Ho avuto il piacere di fare qualche domanda a Giovanni Allevi, compositore, direttore d’orchestra e pianista italiano, autore di oltre dieci albulm di musica classica contemporanea. Ci ha raccontato la sua esperienza: gli inizi, la formazione, la gavetta, le difficoltà, le critiche…
Continua a leggere

Diritto d’autore: cos’è e come può farti guadagnare

diritto d'autore

Chiariamo il concetto di diritto d’autore e cerchiamo di capire come questo diritto può farti guadagnare. AVVERTENZA: le informazioni qui riportate hanno solo valenza divulgativa e non sono pareri legali. Cos’è il diritto d’autore? Si tratta di un istituto giuridico che tutela i frutti dell’attività intellettuale tramite il…
Continua a leggere

Cos’è un media composer?

Marie-Anne Fischer

Che cos’è un media composer ? E qual è il suo ruolo? Ho intervistato Maire-Anne Fischer, compositrice di grande esperienza del settore. Marie-Anne Fischer: raccontaci la tua storia Sono una compositrice, nata in Belgio e cresciuta in una casa di musicisti. Ho esplorato diverse…
Continua a leggere

Cos’è un orchestratore?

Norman Ludwin

Che cos’è un orchestratore ? E qual è il suo ruolo? Ho intervistato Norman Ludwin, compositore e orchestratore dalla lunga esperienza sia di insegnante che di strumentista orchestrale di centinaia di colonne sonore che ascoltiamo mentre guardiamo le pellicole di Hollywood. Ecco la sua esperienza. Innanzitutto,…
Continua a leggere

Musica Royalty Free: che significa?

Royalty Free

Hai mai sentito parlare di musica “royalty free”? Questa espressione inglese genera molta confusione. Alcuni credono si tratti di musica completamente gratuita (falso), altri che si tratti di musica copiabile e utilizzabile liberamente in quanto di pubblico dominio (falso). Poi…
Continua a leggere

Atteggiamento mentale per musicisti di successo

Atteggiamento mentale

Hai mai pensato che tutti i grandi musicisti del passato, quando hanno cominciato a fare musica, non avevano i soldi per permettersi strumenti sofisticati o attrezzature “professionali”? Semplicemente, lavoravano con quello che avevano, sfruttando le opportunità che il mondo offriva…
Continua a leggere